immagine

mercoledì 27 novembre 2013

Al di là del fiocchettino rosa: ecco cos'è una mastectomia

Sono consapevole, è una roba tosta da vedere, sia per chi in qualche modo l'ha vissuta, ma soprattutto per chi ha sentito parlare di tumore al seno solo dai media e nelle campagne per la prevenzione.
Ma le cose vanno anche chiamate con il loro nome ogni tanto e guardate negli occhi fisse, almeno per un pò. Poi si può anche ricominciare a voltarsi dall'altra parte, a distrarsi, a non pensare troppo, perchè ci vuole anche molta leggerezza nella vita per sopravvivere. Questo ci è concesso però, solo quando almeno una volta, la realtà abbiamo avuto il coraggio di guardarla anche solo 1 minuto (che è la durata di questo filmato)
Questo è quello che mi hanno fatto, questo è quello che hanno fatto e continueranno a fare a migliaia di donne.

Si tratta di una mastectomia con inserimento di protesi/espansore che poi verrà di nuovo tolto, con un altro intervento chirurgico, per essere sostituito con una protesi al silicone.
Ci si può girare intorno quanto si vuole e nasconderlo dietro al fiocchetto rosa simbolo della prevenzione e delle donne operate al seno, ma questo è quanto.
Quando ho visto questo video per la prima volta rendendomi realmente conto, anche solo in minima parte, di quello che hanno fatto al mio corpo, ho provato verso me stessa un senso di profondo rispetto come se qualcuno, fuori di me, mi guardasse con benevola, rispettosa e silenziosa comprensione. 
Mi piacerebbe che tutte le donne operate al seno venissero guardate così, con profondo rispetto.

Nessun commento:

Posta un commento