immagine

domenica 22 dicembre 2013

Caro Babbo Natale.....

Caro Babbo Natale,
anche se io il Natale non l'ho più festeggiato da quando ero bambina, siccome un tumore al seno determina una situazione decisamente eccezionale, a questo giro, faccio una piccola deroga alle mie abitudini ed al mio credo. Mi rivolgo a Lei, speranzosa in un suo orecchio compassionevole segnalandole un elenco di cose che farebbero la mia felicità. Oddio, felicità è una parola grossa, di questi tempi. Diciamo che mi accontenterei di sprazzi di serenità tra un problema e l'altro, almeno potrei riprendere un pò fiato.


Ecco cosa mi piacerebbe tanto ricevere. Se proprio si vuole sdare, potrebbe concedermi tutto il pacchetto completo, sarebbe una vera goduria. Ma visto che sono sempre stata una persona che si accontenta di poco, se pensa che alcune di queste cose possano essere maggiormente necessarie a qualcun altro, utilizzi la sua discrezionalità al meglio. A caval donato non si guarda in bocca, io prendo quel che mi tocca.
  1. Sarebbe bello se l'espansore che ho dentro la tetta andata, se ne stesse un pò più tranquillo mentre faccio le fisioterapie, perchè da quando ho subito il secondo intervento chirurgico, tira come un elastico corto corto e ho sempre paura che faccia il rinculo all'improvviso.
  2. Per la spalla ed il braccio, la situazione è piuttosto incasinata e la guarigione lenta, forse neppure Lei può fare più di tanto, ci vorrebbe direttamente lo Spirito Santo (e lì, da non credente, mi và decisamente male, proverò a chiedere qualche appoggio al mio amico parroco). Mi basterebbe che mi facesse sparire le contrazioni di compensazione ai muscoli perchè i dorsali, i trapezi ed il collo in questo momento mi fanno sentire come uno di quei rospi gonfi che frequentano le palestre e mi faccio decisamente schifo.
  3. Vorrei tanto i risultati dei 15 parametri misurati dalle analisi del sangue che ho appena fatto fossero da urlo tanto che pure l'oncologa non ci crederà e sospetterà che forse s'erano sbagliati (magari quella pallina nella tetta era solo un cicciolo di grasso e se me lo lasciavano stare ci facevamo tutti guadagno).
  4. La prego, faccia che l'INPS non sia la solita stronza e accetti la mia richiesta per l'assegno ordinario di invalidità, cavolo...... è dal 1997 che pago e basta, sono stata buona buona a 90 gradi per tutto questo tempo, se per una volta mi fanno rialzare un attimo, magari mi passa il mal di schiena che ho da anni.
  5. In alternativa mi faccia almeno saldare l'indennità di malattia per la quale a noi lavoratori autonomi c'hanno alzato l'aliquota Inps dello 0,72%. Quelli c'hanno un forziere pieno zeppo di tutti i nostri 0,72, altro che i sacchi dei Suoi regali, almeno Lei a Natale li distribuisce, l'Inps cosa cavolo ci fa? Ah no, già, dimenticavo l'Inps a dicembre chiede l'acconto, ce lo fa festeggiare così il Natale. Ci parli un pò Lei va, che questa lo spirito natalizio non sà nemmeno dove sta di casa.
  6. Se c'ha qualche appoggio, faccia presente Lei al Buon Signore che nella Bibbia non ci sta solo il Libro di Giobbe, che magari a me il disco me lo potrebbe un pò variare, che sò, facendomi incontrare un uomo vero che mi recita il Cantico dei Cantici, così ricomincio a fare anche un pò di sesso.
  7. Si potrebbe poi occupare un pò anche del nostro paese alla sfacelo perchè qua, se non lo sapesse ancora, è tutto un casino e per quanto riguarda la salute i nostri governi sono riusciti a partorire teratomi di questo tipo: 2 farmaci salvavita sono in vendita solo a pagamento. Veda di fare qualcosa che è veramente una schifezza e non vorrei che il prossimo farmaco a 4000 euro a botta toccasse a me.
  8. e poi..... potrebbe farmi sperimentare un momento di sano crollo?, perchè io della mia resilienza mi sono anche un pò rotta, ci vuole un sacco di energia e fatica a portarla avanti e io lo faccio ormai da una vita. Mi faccia crollare un pò, così mi riposo, tiro un pò i remi in barca, tutti mi circonderanno d'amore puro e coccole (perchè, ebbene sì, sono molto amata). Che ne sò...., mi bastano un paio di settimane,  tanto dopo mi rialzo e rassicuro tutti con un "C'avevate creduto, eh......"
Se poi ha bisogno di richieste più concrete e materiali, consulti la mia Lista dei Desideri, che lì qualche ideuzza ce la trova di sicuro.

Nessun commento:

Posta un commento