immagine

giovedì 1 maggio 2014

Nel giorno della Festa dei Lavoratori superate le 40.000 firme !!





















E' successo, di nuovo. Sembra magia.... L'8 marzo, festa della donna, abbiamo raggiunto 30.000. Oggi, 1 maggio, Festa dei Lavoratori, superiamo le 40.000 firme per la Petizione "Diritti ed assistenza ai lavoratori autonomi che si ammalano". Che meraviglioso modo per festeggiare la giornata di oggi perchè di fronte ad una malattia seria e lunga TUTTI i lavoratori possano essere tutelati nello stesso modo così come indicato negli articoli della Costituzione della nostra Repubblica:
Articolo 3: Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali. È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese.
Articolo 32: La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell'individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti.......
Articolo 38: Ogni cittadino inabile al lavoro e sprovvisto dei mezzi necessari per vivere ha diritto al mantenimento e all'assistenza sociale. I lavoratori hanno diritto che siano preveduti ed assicurati mezzi adeguati alle loro esigenze di vita in caso di infortunio, malattia, invalidità e vecchiaia, disoccupazione involontaria.....

E adesso? Beh, saliamo, saliamo, ancora di più!!! Ma lo sapete che i lavoratori autonomi rappresentano il 24% dei lavoratori in Italia? E allora.....? secondo voi questa petizione interessa solo 40.000 persone? Ma via..... possiamo fare moooolto di più!


Nessun commento:

Posta un commento