immagine

martedì 17 febbraio 2015

Anche il Comune di Reggio Emilia dalla parte delle partite iva colpite da malattia

Si arricchisce la lista dei rappresentanti delle amministrazioni locali che decidono di fare qualcosa di concreto ed esercitare un pressing esponenziale verso il Governo centrale ed il Ministero del Lavoro affinchè prenda in considerazione le richieste contenute nella Petizione "Diritti ed assistenza per i lavoratori autonomi che si ammalano" che ha ormai oltrepassato le 80.000 firme.

Dopo il Comune di Grosseto, la Regione Puglia e la Regione Toscana, il 30 gennaio 2015 il consigliere comunale Dario De Lucia (PD) ha depositato a reggio Emilia la mozione "Diritti e tutela per i lavoratori autonomi colpiti da malattia grave o prolungata" con l'obiettivo che la Giunta ed il Sindaco si facciano promotori del benessere dei lavoratori autonomi presso la Regione Emilia Romagna, il Governo ed il Parlamento.

Ecco il testo della mozione (ripreso dal format messo a disposizione nel Blog di Afrodite K) presentato dal Consigliere De Lucia che si è anche mobilitato per estendere l'iniziativa in Regione Emilia Romagna. 
Attendiamo con ansia l'approvazione che Afrodite K non mancherà di divulgare appena arriverà la notizia per aggiungere anche il Comune di Reggio Emilia nella lista dei sostenitori attivi di questa battaglia.
Che dire.... grazie a nome delle lavoratrici e dei lavoratori autonomi ammalati e non!!

In Italia ci sono oltre 8.000 Comuni e 20 Regioni, vedete un pò voi che potete fare.
Maggiore pressione riusciamo a fare su Roma, meglio è.

1 commento:

  1. Ciao Daniela,
    sono di Reggio Emilia, una povera P.iva, e finalmente potrei essere orgoglioso di questa bella cittadina. Speriamo. Tu non mollare :)
    Grazie,
    Stefano

    RispondiElimina