immagine

martedì 9 settembre 2014

Insieme, fuori ed a testa alta: le partite iva esistono e si ammalano

Fantastica idea di Roberta Papi, una freelance dalla doppia anima (consulente e formatrice aziendale ma anche guida escursionistica), che ha deciso di dare il suo contributo alla tutela dei lavoratori autonomi che si ammalano utilizzando ciò che sa fare e devolvendo il ricavato alla battaglia di Afrodite K. In questo modo continuiamo a diffondere la Petizione "Diritti ed assistenza ai lavoratori autonomi che si ammalano" ed a raccogliere fondi per il crowdfunding promosso da ACTA. Speriamo sia l'inizio di una serie di eventi su tutto il territorio nazionale promossi dai freelance per i freelance. Vatevi avanti!!

Domenica 28 settembre 2014 a Monterotondo Marittimo (GR) avrà luogo un'iniziativa a favore della causa promossa da ACTA (Associazione Consulenti Terziario Avanzato) “Con Daniela Fregosi per un'equa tutela della malattia”.
La malattia in tutte le sue forme, pur costringendo a periodi di inattività i professionisti, presenta forti discriminazioni nelle garanzie e tutele minime a seconda dell’inquadramento fiscale o contrattuale che il lavoratore ha.
A sollevare il problema, destando un forte interesse nei media locali e nazionali, è stata Daniela Fregosi che da consulente aziendale ha dovuto bruscamente interrompere la sua attività a causa di un tumore al seno. Da qui la scoperta delle mille difficoltà di tipo normativo, burocratico e fiscale che un lavoratore autonomo deve superare, oltre ovviamente alla gestione della malattia. 
Nasce da lei una petizione per richiamare attenzione sul tema che sta raggiungendo le 50.000 firme a dimostrazione di quanto è sentito il problema.
A seguire il sostegno di ACTA con la raccolta fondi che coprirà le more della sua disobbedienza fiscale.
L'intero incasso (non saranno trattenuti rimborsi di alcun tipo) sarà devoluto alla causa promossa da ACTA. 
Daniela Fregosi in arte AfroditeK sarà presente e porterà la sua testimonianza ad inizio percorso.
Ad erogare materialmente il servizio una delle guide ambientali che aderisce al progetto “G.R. Toscana Outdoor”, Roberta Papi che da freelance libera professionista vive anche sulla sua pelle le tematiche portate avanti con la petizione.
Una giornata in cui i professionisti si impegnano attivamente per la categoria dei professionisti. Una giornata in cui si chiede l’adesione anche di chi libero professionista non è, poiché i diritti e le tutele minime dovrebbero essere garantiti indipendentemente dall’inquadramento fiscale e dovrebbero essere preoccupazione di tutti.

La visita guidata si svolgerà dalle 10,30 alle 16,30-17,00.
Il ritrovo dei partecipanti è previsto alle 10,30 nella Piazza di Monterotondo Marittimo (Grosseto).
Costo escursione €15,00 adulti - €5,00 under16
Ulteriori informazioni: 338.8811188 – g.r.toscanaoutdoor@gmail.com 

Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/1490182011251061

Sostengono l’iniziativa:
ACTA (Associazione Consulenti Terziario Avanzato)
Afrodite K
Associazione Nazionale per la sicurezza sul lavoro Ruggero Toffolutti
Associazione ExAequo: libera organizzazione di persone
Studiografico M di Marco Formaioni


Nessun commento:

Posta un commento