immagine

giovedì 21 maggio 2015

Cancro al seno tra gare di torte, dolcezze al femminile e.... disinformazione dilagante

Basta! E' davvero insopportabile assistere all'esplosione dilagante di messaggi pericolosissimi veicolo di disinformazione davvero pesante riguardo al cancro al seno. L'ennesima iniziativa, benefica ovviamente (son tutte così, ci mancherebbe), trasudante di buona intenzione (sicuramente sincera) ma assolutamente deflagrante rispetto ai messaggi inviati alle donne ed alle persone in genere. Si sbandiera a destra e manca l'importanza della prevenzione primaria, dello stile di vit,a di una corretta alimentazione per contrastare il tumore al seno o la comparsa di recidive e poi.... l'ennesimo evento con l'uso di zuccheri di ogni tipo, glasse, dolci, dolcetti e torte a sfare. Sottotitolo "Dolcezze al femminile...rendiamo dolce il percorso di cura"!

Già per l'Ottobre Rosa 2014 ad Afrodite K era preso un trabocco di bile a vedere certe iniziative zuccherate ed aveva denunciato questo fenomeno nel post "Prevenire il cancro al seno? Niente di meglio che strafogarsi di zuccheri". Oggi, ancora, ed in pieno maggio. Non c'è proprio speranza.
E ma basta! Organizzate tutte le gare che volete, nella più completa esplosione di rosa rassicurante, ma fatelo con qualsiasi altra cosa. Bambole di pezza fatte a mano, bigiotteria, scambi e baratti, quadri ed opere artistiche, tutto quello che volete, ma cazzarola, non con gli zuccheri!
Lo zucchero è da tutti (medici tradizionali e non) considerato molto pericoloso e fattore di crescita per i tumori: "benzina per il cancro". La PET la fanno con il glucosio, non dico altro....
Non faccio i nomi, non sarebbe giusto, perchè dovrei elencare insieme all'evento che ho intercettato oggi, tutta una serie di eventi simili e di associazioni od aziende che li hanno organizzati. E sarebbe lungo.
Basta entrare in Google Immagini per essere invasi da iniziative di ogni genere. 
Purtroppo non sono casi isolati e dietro spesso c'è qualche azienda alimentare produttrice e/o distributrice di tutto questo bendidio pappa per le cellule tumorali.
Lo so che chi organizza 'sta roba qua è in buona fede (almeno lo spero vivamente). Ma, insomma, su queste cose l'ignoranza non è ammessa soprattutto se si rappresenta quell'associazionismo che dichiara di voler difende e supportare le donne con il cancro al seno.
Fino a ieri poi abbiamo assistito ad orde di politici, medici, associazioni e media che gridavano alla scandalo sulla questio Grillo e mammografie.
Ma su queste cose invece dove stanno le associazioni delle donne, e le istituzioni ed il Ministro della Salute Lorenzin ed i medici e ricercatori?
Donne, almeno voi, non ci state, dite no a queste prese di culo gigantesche.

5 commenti:

  1. Buona sera. Hai visto i cioccolatini dell'Airc in questi giorni?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come no.... purtroppo di queste cose se ne trovano a go go e tenendo conto del rapporto tra glucosio e tumori, sono davvero delle genialate!

      Elimina
  2. Ri-buona sera. Ho pubblicato un post sulla pagina fb dell'Airc per chiedere conto della promozione della ricerca contro il cancro attraverso la vendita dei cioccolatini, peraltro buonissimi, della Lindt...non mi aspetto una risposta, ma assicurero' il mio contributo alla ricerca altrove.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La risposta e' arrivata...nella forma del post di due tizi I quali, non essendosi qualificati, per quanto ne so e dalle risposte pseudo scientific he che mi hanno fornito (a differenza Mia, che mi sono messa a produrre articoli di pubmed come se non CI fosse un domani😂) potrebbero benissimo essere Dei promoter Della Lindt al super (con rispetto per la categoria, beninteso)....comunque, prima hanno provato a trattarmi da credulona imbecille, ma appena ho assicurato loro pane per I loro denti hanno cambiato tattica (Dai un occhio, se hai tempo e voglia) comunque sia, Io continuo a...strafogarmi di verdura, frutta non troppo zuccherina e legumi e a tenermi Il piu' alla larga Dai...processed food e per l'Airc sono delusa, ma c'e' tanta gente che FA ricerca, oggigiorno...un abbraccio, Margherita

      Elimina